Chi siamo

Foto dal libro "25 anni insieme"

Il Gruppo Volontari Protezione Civile “Città di Foligno" è stato fondato il 16 giugno 1995 in conformità con la Legge 24.02.1992 n. 225 e in base alle disposizioni emanate dal DPR del 21.06.1994 n.613 riguardante le norme sulla partecipazione di associazioni di volontariato nelle attività di Protezione Civile.

In linea con le normative regionali e nazionali vigenti, il gruppo è stato riconosciuto come “organizzazione non lucrativa di utilità sociale”, secondo gli adempimenti della Legge n. 460/1997.

Il Gruppo è apartitico, non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale attraverso l’esercizio di attività di Protezione Civile.

Il nostro compito è quello di portare soccorso nei territori - comunale, provinciale, regionale, nazionale e internazionale - colpiti da calamità naturali o antropiche; di collaborare sia con le Componenti (Prefetture, Regione, Comune, Enti) che con le Strutture Operative del Sistema Nazionale di Protezione Civile così come descritto nel D.Lgs. N. 1 del 2018.

In tempo di pace il nostro compito è, invece, quello di promuovere il più efficacemente possibile la Cultura della Protezione Civile tra la popolazione.

Parlando delle nostre attività passate, non dobbiamo dimenticare la prima emergenza che abbiamo dovuto affrontare: il terremoto Umbria-Marche del 1997. Immediatamente dopo la prima scossa (erano le 2:50 del 26 settembre 1997) abbiamo dato il nostro contributo, insieme alle altre forze messe a disposizione, a sostegno della popolazione colpita.

La formazione e l’addestramento dei nostri volontari è stata - e sempre sarà - un’attività molto importante e indispensabile per la specializzazione delle persone che saranno poi impegnate nelle emergenze.

Dopo il sisma del ’97, si sono succedute molte attività non solo emergenziali, ma anche umanitarie: tra queste ultime ricordiamo le missioni a Valona (Albania) nel 1999, in Bosnia-Erzegovina nel 2000 e in Kosovo nel 2007.

Tra le attività emergenziali ricordiamo invece il terremoto in Molise (2009), in Abruzzo (2011), In Emilia (2012) e il più recente terremoto in Centro Italia del 2016.

Anche le calamità idrogeologiche ci hanno impegnati durante questi anni; fra tutte ricordiamo le alluvioni nelle Cinque Terre, a Senigallia e a Benevento.

Nel 2017 siamo venuti in contatto con lAssociazione Nazionale Proteggere Insieme di Alba che si occupa del recupero dei beni culturali durante le emergenze. Abbiamo seguito un corso di formazione e sostenuto un esame pratico presso la Chiesa di San Nicolò a Foligno. Ora siamo una delle 17 associazioni affiliate a Proteggere Insieme in tutta Italia, con ventidue nostri iscritti. (Vedi le fotografie)

All’interno del nostro Gruppo è attiva una squadra di radioamatori, che fanno capo all’Associazione Nazionale CISAR (Centro Italiano Sperimentazione ed Attività Radiantistiche). Il loro compito è quello di coordinare tutte le attività di telecomunicazione, sia in emergenza che in grandi eventi locali e in attività addestrative e esercitative. Nella nostra sede è presente una sala Radio, chiamata SOV (Sala Operativa Volontariato), dalla quale vengono seguite tutte le operazioni che vengono svolte.

Bisogna inoltre menzionare il settore subacqueo, formato da un gruppo di nostri associati istruttori della CMAS (Confederazione Mondiale Attività Subacquea) e facenti capo all’Associazione Nautilus  di Foligno.

Il settore Operativo, con la sua squadra sempre pronta a scendere in campo quando c’è la necessità di fronteggiare le emergenze, è composto dalla quasi totalità degli iscritti: la disponibilità è sempre grande, come è grande il livello di specializzazione dei singoli componenti. All’interno del medesimo settore, sono presenti il settore Autoparco (composto da persone che si prendono cura degli automezzi sia in qualità di autisti, che per interventi di manutenzione) il settore Tecnico-Logistico (per la gestione del magazzino delle attrezzature quali tende, idrovore, generatori, materiale vario e vestiario). Altrettanto operoso è lo staff della Segreteria, che svolge mansioni sia di carattere amministrativo che emergenziale.

In ultimo non si può non citare il settore Formazione. È importante avere sempre una visione sulle necessità formative, indispensabili sia per i volontari che fanno già parte dell’Associazione, sia per quelli futuri, per i quali vengono organizzati i Corsi Base. Questi corsi, organizzati dalla nostra Associazione in collaborazione con il Servizio Volontariato della Regione Umbria, sono rivolti a tutti i cittadini i quali, dopo aver sostenuto un esame finale e ricevuto un attestato di idoneità, possono iscriversi alle associazioni di Volontariato ed essere in questo modo “operativi”, cioè abilitati a partecipare alle attività del Gruppo. Questi corsi sono anche molto utili per la diffusione della cultura della Protezione Civile. Uno degli obiettivi del Settore Formazione è anche l’informazione alle scuole e alla popolazione: a questo proposito sono attivi alcuni progetti a carattere locale, come “Alla larga dai pericoli” rivolto agli alunni delle classi IV^ e V^ della scuola primaria, e nazionale, come “Io Non Rischio Scuola”, sempre per le classi della scuola primaria. Un’attività rivolta alla popolazione è la campagna Nazionale “Io Non Rischio” - buone pratiche di protezione civile - sui rischi idrogeologico e sismico.

Il Settore Formazione ultimamente ha voluto ampliare le proprie attività, impegnandosi nella comunicazione Social. Sono nate due pagine, una Facebook  e una Instagram, seguite, dopo poco tempo dalla loro apertura, da un significativo numero di follower.

Dietro a tutte le attività del Gruppo c’è un Consiglio Direttivo composto da 7 consiglieri votati dall’assemblea dei soci con il compito di sovraintendere a tutta la vita dell’Associazione: Presidente, Vicepresidente, Tesoriere, Segretaria, tre consiglieri oltre a tre revisori dei conti, in carica per due anni, si riuniscono per prendere le migliori decisioni per l’Associazione.

Ecco, questi siamo noi. Ci saremo sicuramente dimenticati qualche cosa, ma il modo migliore per scoprirlo è entrare a far parte del nostro Gruppo!

#gruppovolontaricittadifoligno

 

©2021 by Gruppo Volontari "Città di Foligno"

E' vietata la riproduzione anche parziale dei testi e delle fotografie senza l'autorizzazione dell'autore.

Per la richiesta di autorizzazione inviare una mail a:

redazionesocialcdf@gmail.com

  • Facebook Classic
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale

Gruppo Volontari "Città di Foligno"

Via Fiume Trebbia, 28

I - 06034 Foligno (PG)

email: info@procivfoligno.org

pec: procivfoligno@pec.it

c.f. 91014860547

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now